I progetti della Fondazione

Oltre il Madre: le attività della Fondazione Donnaregina per la promozione della ricerca artistica contemporanea sul territorio, dal MatronatoProgetto XXI.

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee nasce nel 2004 per promuovere l’arte e la cultura nel territorio della Regione Campania. Dal 2013 la sua azione si sviluppa secondo due linee progettuali principali: da un lato il sostegno alla produzione artistica emergente attraverso la piattaforma Progetto XXI dall’altro il programma di patrocinio, denominato Matronato, a cui segue, nel 2014, l’istituzione del Matronato alla Carriera.

 

Jimmie Durham, “Wood, Stone and Friends”, 2012. Veduta della mostra presso la Sala Dorica del Palazzo Reale di Napoli. Foto © Danilo Donzelli.

PROGETTO XXI


Progetto XXI è la piattaforma attraverso la quale la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee si propone di esplorare la produzione artistica emergente nel suo farsi, sia pratico che teorico, e le pratiche artistiche e istituzionali più seminali, nella loro proposta metodologica, degli ultimi decenni, contribuendo alla produzione e alla diffusione di narrazioni e storiografie alternative del contemporaneo.

Nel quadro di Progetto XXI, a partire dal dicembre 2012, la Fondazione Donnaregina ha attivato collaborazioni con alcune istituzioni operanti già da diversi anni sul territorio regionale nel settore dell’arte e della ricerca contemporanea. Ad ognuna delle collaborazioni attivate corrisponde un differente approccio che, attraverso il sostegno e la promozione di mostre e di una pluralità di eventi, congiunge, in un dialogo continuo e in un articolato sistema di relazioni, la dimensione locale con progetti, prototipi, ipotesi e scenari della ricerca artistica e curatoriale internazionali.

 

Darren Almond, The light between us, 2018. Veduta della mostra a Villa Pinatelli, Napoli. Foto © Amedeo Benestante.

MATRONATO

 

Il programma di patrocinio della Fondazione Donnaregina, denominato “Matronato”, è volto al riconoscimento, alla valutazione e alla diffusione della conoscenza di progetti meritevoli di considerazione a causa del loro valore e della qualità culturale o artistica.

Le proposte potranno pervenire da soggetti residenti o aventi sede in una delle seguenti regioni italiane: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Molise, e, qualora meritevoli, verranno sottoposte, su proposta del Direttore generale, alla insindacabile valutazione di una giuria composta dai membri del Comitato Scientifico e dal Direttore generale della Fondazione. La concessione del Matronato consente al titolare del progetto selezionato di poter utilizzare, in ogni materiale comunicativo, il logo dedicato.

 

Ritratto di Mimmo Jodice. Foto © RANCINAN.

MATRONATO ALLA CARRIERA

 

La Fondazione Donnaregina ha inoltre istituito il Matronato alla Carriera, un riconoscimento a persona fisica o giuridica che, attraverso la propria opera o attività, si sia distinta nella promozione, nella diffusione, nella fruizione o nella preservazione delle opere contemporanee di arte visiva, o abbia comunque dato particolare lustro ed impulso alla cultura contemporanea.

Nel 2014 il Matronato alla Carriera è stato conferito a Mimmo Jodice, quale riconoscimento di “una ricerca esemplare che, nell’arco di oltre 50 anni, non ha smesso di incantare il nostro sguardo sulla realtà, a partire da quella della città di Napoli, e di rappresentare uno dei vertici della produzione fotografica e della riflessione sulla fotografia a livello internazionale”. Segue, nel 2017,  il conferimento a Jimmie Durham, con cui la Fondazione ha scelto di celebrare “la profonda relazione fra l’artista e la città di Napoli, nonché una ricerca improntata ad un supremo umanesimo nella sua difesa di ogni minoranza o differenza e nella sua straordinaria capacità di dare dignità a ciò che è ai margini, ritenuto umile, povero ed effimero”.