Madre – museo d’arte contemporanea Donnaregina, Napoli, cortile interno. Foto © Amedeo Benestante.

Il doppio valore dell’arte. Identità, autenticità, durata

 

Quanti e quali sono i valori che associamo alle opere d’arte? Un nuovo appuntamento del ciclo Madrescenza 2014: “Arte, diritto, mercati. Dall’arte concettuale all’arte contrattuale”.

Madrescenza è la piattaforma di ricerca e mediazione dei linguaggi del contemporaneo, progettata e sviluppata dalla Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee. Per il ciclo Madrescenza 2014: “Arte, diritto, mercati. Dall’arte concettuale all’arte contrattuale”, la Fondazione Donnaregina promuove una serie di incontri, seminari, conferenze e laboratori nei quali verranno affrontati temi cruciali per la comprensione della struttura e delle dinamiche del mondo dell’arte, con particolare riferimento alle nuove connessioni dell’arte con gli aspetti giuridici ed economici, a cui saranno abbinati laboratori di approfondimento rivolti soprattutto agli studenti delle Università, dei licei e dell’Accademia di Belle Arti.

Giovedì 13 novembre, alle ore 18.00, il filosofo Stefano Catucci, l’economista Guido Candela e il notaio Giovanni Giuliani, presidente della Fondazione Giuliani di Roma si confronteranno sul tema Il doppio valore dell’arte. Identità, autenticità, durata. Introduce e modera il filosofo Maurizio Ferraris. Il dibattito sarà preceduto da un seminario mattutino di approfondimento dedicato agli studenti degli istituti superiori e delle Università (inizio ore 10.00) a cura di Vincenzo Santarcangelo. L’incontro è organizzato in collaborazione con Labont, laboratorio di ontologia dell’Università degli studi di Torino.