»XIII Giornata del Contemporaneo»

14.10.17

Liliana Moro per la Tredicesima Giornata del Contemporaneo, Pane quotidiano, 2017.

L’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI), organizzazione no-profit fondata nel 2003 con lo scopo di diffondere l’arte moderna e contemporanea in Italia, organizza, per il tredicesimo anno consecutivo, la Giornata del Contemporaneo.
Pane quotidiano è il titolo dell’immagine-guida realizzata per l’occasione dall’artista Liliana Moro, che rimanda alla tradizione biblica e alla preghiera cristiana, ma che intende riferirsi all’idea laica di cibo, inteso come nutrimento per il corpo ma soprattutto per lo spirito, e quindi elemento di vita, sopravvivenza e crescita per l’individuo e per l’intera società.
Sabato 14 ottobre 2017, i 24 musei membri di AMACI apriranno gratuitamente le proprie porte e proporranno al pubblico un articolato programma di attività. La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee/museo Madre (membro AMACI dal 2013) aderirà alla Giornata del Contemporaneo con un’apertura gratuita straordinaria e un programma multiforme di visite e attività, che si articolerà lungo tutta la giornata con visite didattiche gratuite alla scoperta delle due mostre appena inaugurate: Per_formare una collezione: The Show Must Go_ON, Per_formare una collezione: per un archivio dell’arte in Campania e Darren Bader (@mined_oud) (inaugurazione: venerdì 13 ottobre, ore 19.00).

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

  • ore 12.00: (@mined_oud)

Una visita guidata dalla co-curatrice Anna Cuomo alla mostra di Darren Bader, la cui pratica artistica consiste nel mettere insieme elementi disparati – oggetti di consumo, parole, immagini, animali, persone – che generano relazioni al contempo concrete e immaginarie, reali e fictional. Al Madre l’artista trasforma il tradizionale dispositivo della mostra personale in uno strumento plurimo e molteplice di analisi dei modelli con cui le opere d’arte sono recepite e mediate nello spazio-tempo istituzionale.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

  •  ore 16.00: Per_formare una collezione: per un archivio dell’arte in Campania

Il direttore del Madre Andrea Viliani condurrà i visitatori alla scoperta del nuovo capitolo del progetto Per_formare una collezione: per un archivio dell’arte in Campania che, a partire dal 2016, integra il percorso della piattaforma dedicata dal Madre alla formazione progressiva della propria collezione, riservando particolare attenzione alle pratiche dell’archivio, alla produzione video-filmica, al rapporto fra l’opera e lo spazio-tempo della sua esposizione e esplorando la relazione fra il museo e il territorio in cui opera attraverso le molteplici connessioni fra arte, design, architettura, urbanistica e cambiamenti socio-economici e di matrice antropologica in corso sul territorio campano.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

  • ore 17.00: Per_formare una collezione: The Show Must Go_ON

Una visita guidata dal direttore Andrea Viliani all’ulteriore, articolato capitolo del progetto – avviato nel 2013 e sviluppatosi in differenti capitoli intermedi – dedicato dal Madre alla formazione progressiva della collezione permanente del museo, presentando le opere di più di 50 artisti in un percorso integrato che, pur nell’autonomia delle singole pratiche artistiche, approfondisce e rilegge da nuovi punti di vista anche opere e documenti già presentati in collezione.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

  • ore 18.00: Alessandro Mendini

Una visita guidata con i curatori Arianna Rosica e Gianluca Riccio alle due opere di Alessandro Mendini, che entrano in collezione in un allestimento site-specific nell’ambito del capitolo conclusivo del progetto in progress Per_formare una collezione: the Show Must Go_ON, e che provengono dal percorso espositivo della mostra 1917-2017. Depero Mendini al Museo della Casa Rossa di Anacapri (23 luglio-30 settembre 2017), nell’ambito delle seconda edizione del Festival del Paesaggio.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

Per tutta la giornata di sabato 14 ottobre (ore 10.00-19.30) sarà inoltre possibile assistere al workshop KAYA NAPOLI, che si svolgerà dall’11 al 16 ottobre 2017 al secondo piano del museo, nell’ambito della mostra Per_formare una collezione: The Show Must Go_ON, e permetterà agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli di lavorare con gli artisti Kerstin Brätsch e Debo Eilers (che compongono il collettivo KAYA) e di esporre le opere risultanti presso Casa Morra-Archivio d’Arte Contemporanea di Napoli.

Il museo è aperto fino alle 19.30

Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato 10.00 ⋅ 19.30 — Domenica 10.00 ⋅ 20.00
La biglietteria chiude un'ora prima / Martedì chiuso / Lunedì ingresso gratuito