»Nicholas Tolosa. Arte come missione storica»

27.01 — 15.02.18

Nicholas Tolosa, L’urlo della pace, 2013. Courtesy l’artista.

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee ha concesso il Matronato alla mostra di Nicholas Tolosa Arte come missione storica, a cura di Massimo Sgroi e Francesca Ombres, che sarà inaugurata sabato 27 gennaio 2018, alle ore 11.30, presso il Museo d’Arte Contemporanea della città di Caserta. L’inaugurazione si concluderà con un concerto del complesso barocco “L’Arcadia ritrovata”. La mostra, che ha ricevuto  anche il patrocinio dell’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili (OCPG) dell’Università di Salerno e del Museo MIACE di Castel Volturno (Ce), sarà visitabile fino al 15 febbraio 2018 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00).
I dipinti di Nicholas Tolosa in mostra sono strumenti di denuncia dell’orrore che dal passato arriva a permeare anche la nostra contemporaneità, dando raffigurazione a personaggi differenti, tutti legati dalla comune condizione di vittime.

Nicholas Tolosa (Eboli,1981), vive e lavora tra Eboli e Napoli, dove insegna Disegno e Storia dell’Arte. Nel 2011 consegue la Laurea Specialistica di II livello in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, indirizzo Scenografia per il Teatro, presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Nello stesso anno fonda l’associazione culturale “Accademia dei Partenopei”. Nel 2014 vince il primo premio della rassegna Arte in Vetrina (Palazzo Fruscione, Salerno) ed è finalista nazionale alla Biennale MArteLive a Roma. Nel 2014 partecipa al contest Show_Yourself@Madre, ed espone a Napoli al PAN e all’Art Gallery della Mostra d’Oltremare.

Il museo è chiuso, aprirà mercoledì alle 10.00

Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato 10.00 ⋅ 19.30 — Domenica 10.00 ⋅ 20.00
La biglietteria chiude un'ora prima / Martedì chiuso / Lunedì ingresso gratuito