Biblioteca

Luogo di ritrovo e discussione, ma anche di raccolta e diffusione di informazione, la Biblioteca e l’Archivio multimediale del museo Madre costituiscono un centro di documentazione specializzato sull’arte del XX e XXI secolo.

I volumi e i materiali custoditi nella Biblioteca e nell’Archivio multimediale del Madre rappresentano un’importante documentazione della sviluppo delle arti tra il 1900 e il nuovo millennio, con una particolare attenzione alle avanguardie artistiche del Novecento.

Nell’Archivio multimediale, cataloghi, carteggi, scritti, disegni, fotografie e filmati costituiscono il fondo storico del museo Madre: al termine di ogni mostra, la Biblioteca e l’Archivio si arricchiscono delle informazioni relative ad essa, conservandole e rendendole fruibili.

Punto di raccordo principale tra un progetto di indagine internazionale e il territorio, la Biblioteca intende allargare la documentazione degli artisti direttamente coinvolti nelle mostre attraverso una serie di documenti che possano chiarire i processi artistico-culturali contemporanei.

La Biblioteca del Madre aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale e si inserisce in un progetto di cooperazione con altre prestigiose istituzioni bibliotecarie sia locali che nazionali.

La biblioteca, situata al primo piano del museo e accessibile gratuitamente il lunedì e il giovedì dalle 10.30 alle 18.00 e il mercoledì e il venerdì dalle 10.30 alle 14.30, è anche un luogo di ritrovo e discussione nel quale i visitatori possono incontrarsi, sfogliare e leggere le numerose riviste d’arte e architettura.