»Il Madre a aprile»

01.04 — 01.05.18

Pompei@Madre. Materia Archeologica. Veduta della mostra al Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina, Napoli. Courtesy Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Napoli. Foto © Amedeo Benestante.
Un mese di attività al Madre: visite guidate, itinerari tematici, laboratori per bambini.

Per il mese di aprile il Madre propone un’offerta didattica ampia e diversificata, con itinerari tematici e attività dedicate alle mostre in corso, da Pompei@Madre. Materia ArcheologicaPompei@Madre. Materia Archeologica: Le Collezioni alle opere del progetto in progress Per_formare una collezione.

domenica 1 aprile – Pasqua

› ore 11.00: Pompei@Madre. Visita guidata in lingua inglese

Un itinerario in lingua inglese alla scoperta della “materia archeologica” pompeiana, catalizzatore fra spazi, tempi e culture differenti, attraverso le arti di ogni tempo, la letteratura, la storiografia, la botanica, la zoologia, la chimica, la fisica e le nuove tecnologie e in dialogo con opere della collezione site-specific del Madre.

Prenotazione consigliata
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

lunedì 2 aprile – Lunedì in Albis

› ore 11.00: Pompei@Madre. Visita guidata

Un viaggio alla scoperta della “materia archeologica” pompeiana, catalizzatore fra spazi, tempi e culture differenti, attraverso le arti di ogni tempo, la letteratura, la storiografia, la botanica, la zoologia, la chimica, la fisica e le nuove tecnologie e in dialogo con opere della collezione site-specific del Madre.

Prenotazione consigliata
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso gratuito

sabato 7 aprile

› ore 12.00: Pompei@Madre. Curator’s tour con Andrea Viliani
Visita_focus #5: “Dal trauma alla rigenerazione”

Oltre trenta secoli di contemporaneità della Campania Felix e della cultura mediterranea, in una visita con il co-curatore della mostra e direttore del Madre Andrea Viliani: la quinta Visita_focus alla mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica avrà come tema e filo conduttore “Dal trauma alla rigenerazione”.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

› ore 15.00 e ore 17.00: Iniziar_te. Visita-spettacolo per famiglie

E se fosse l’arte a iniziarci all’arte? I Servizi educativi del Madre, in collaborazione con Le Nuvole, propongono un percorso di “iniziazione” all’arte contemporanea, in cui la suggestione di una performance che usa il linguaggio del corpo e del mimo inviterà adulti e bambini a varcare la soglia del misterioso mondo della creazione artistica. L’arte avvicina all’arte, accompagnando genitori e figli in un percorso attraverso la mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica: Le Collezioni, alla scoperta della materia, del colore, del segno e dei molteplici significati di cui possono farsi portatori.

Prenotazione obbligatoria
Attività a pagamento (8 euro a persona)
Ingresso con courtesy ticket (2 euro)

domenica 8 aprile

› ore 10.00 e ore 12.00: Iniziar_te. Visita-spettacolo per famiglie

E se fosse l’arte a iniziarci all’arte? I Servizi educativi del Madre, in collaborazione con Le Nuvole, propongono un percorso di “iniziazione” all’arte contemporanea, in cui la suggestione di una performance che usa il linguaggio del corpo e del mimo inviterà adulti e bambini a varcare la soglia del misterioso mondo della creazione artistica. L’arte avvicina all’arte, accompagnando genitori e figli in un percorso attraverso la mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica: Le Collezioni,, alla scoperta della materia, del colore, del segno e dei molteplici significati di cui possono farsi portatori.

Prenotazione obbligatoria
Attività a pagamento (8 euro a persona)
Ingresso con courtesy ticket (2 euro)

sabato 14 aprile

› ore 16.00: Pompei@Madre: a Slow Art Day. Esperienza di fruizione dell’arte a ritmo lento
In occasione di Slow Art Day 2018

Il Madre partecipa allo Slow Art Day 2018, invitando il pubblico ad abbandonare per un giorno l’abitudine al “consumo frenetico” di cultura per sperimentare un modello alternativo di visita al museo: un’esperienza di fruizione dell’arte a ritmo lento, che favorisce l’osservazione autonoma dell’opera e il coinvolgimento diretto del visitatore nell’interpretazione delle pratiche e dei linguaggi dell’arte. I partecipanti saranno accolti alle ore 16.00 presso la biglietteria del museo ed invitati a visitare in autonomia le mostre Pompei@Madre. Materia Archeologica e Pompei@Madre. Materia Archeologica: Le Collezioni con una scheda operativa, soffermandosi ad osservare una selezione di opere, dedicando ad ognuna 10 minuti del proprio tempo. Al termine di questa prima fase, il gruppo si riunirà per un momento di discussione negli spazi del B’shop/Café del museo: per riconsiderare insieme l’esperienza vissuta condividendo riflessioni, ipotesi e prospettive.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

domenica 15 aprile

› ore 11.00: Pompei@Madre. Visita guidata

Un viaggio alla scoperta della “materia archeologica” pompeiana, catalizzatore fra spazi, tempi e culture differenti, attraverso le arti di ogni tempo, la letteratura, la storiografia, la botanica, la zoologia, la chimica, la fisica e le nuove tecnologie e in dialogo con opere della collezione site-specific del Madre.

Prenotazione consigliata
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

sabato 21 aprile

› ore 10.30: Percorsi del Contemporaneo. “Il corpo e l’arte”
Itinerario guidato dal Museo Nitsch al Madre

Prosegue la rassegna Percorsi del Contemporaneo, con un itinerario tematico che partirà dal Museo Archivio Laboratorio Hermann Nitsch per arrivare al Madre, articolando una riflessione sulle esperienze artistiche che, dagli anni Sessanta ad oggi, hanno reso protagonista il corpo. Partendo dall’esplorazione della pratica del maestro dell’Azionismo viennese Hermann Nitsch, il percorso si snoderà attraverso il centro storico della città il Madre, e concludersi con un percorso tematico attraverso le opere del progetto Per_formare una collezione che esplorerà la materialità del corpo nella storica performance Azione Teorica (1977) di Gina Pane, il volto come simbolo della complessità della dimensione femminile nell’opera di Shirin Neshat I am its secret (from Unveiling series) (1993) e la mise-en-scène di identità possibili e molteplici nell’opera Senza titolo 299 (1994) di Cindy Sherman.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

domenica 22 aprile

› ore 11.00: MadreTerra. Visita tematica straordinaria
In occasione di Happy Earth Days 2018: “A.R.A. Arte Responsabilità Ambiente”

In occasione della 5° edizione di Happy Earth DaysFestival delle Arti per la Terra dal titolo “A.R.A. Arte Responsabilità Ambiente” – promosso e organizzato dall’associazione ArtStudio’93 per celebrare la Giornata Mondiale della Terra – il Madre propone al pubblico una visita tematica straordinaria con la guida del direttore Andrea Viliani e degli organizzatori del Festival, Tiziana De Tora e Marco Papa. Il percorso, dedicato al rapporto uomo/natura, si articolerà attraverso le opere delle mostre in corso e delle collezioni del Madre, per concludersi con la presentazione dei video realizzati nel corso delle residenze d’artista tenutesi nel settembre 2017 presso il T.A.NA. Terranova Arte Natura a Terranova di Arpaise (BN), in collaborazione con il Festival di sound art Liminaria.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

mercoledì 25 aprile

› ore 10.30: Dentro il Madre / Fuori il Madre. “Patrimoni”
Itinerario guidato dal MANN al Madre | Speciale Museumweek #heritageMW

Le possibili e molteplici narrazioni del patrimonio artistico e culturale saranno protagoniste di un itinerario che dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli arriverà fino al Madre. I Servizi educativi del museo invitano il pubblico a scoprire e riscoprire la contemporaneità di Pompei, in un appuntamento che, a partire dal confronto fra differenti metodologie di ricerca, ambiti disciplinari e collezioni, articolerà una riflessione sul ruolo e le potenzialità dell’istituzione museale la cui progettualità contribuisce a declinare l’idea di patrimonio come racconto mai completo.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

sabato 28 aprile

› ore 11.00: Pompei@Madre: panoramica di un’eruzione. Visita tematica | Speciale Museumweek #natureMW
In collaborazione con Osservatorio Vesuviano – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Per l’ultimo weekend di apertura della mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica, il Madre proponne una visita straordinaria con focus di approfondimento a cura di un vulcanologo dell’Osservatorio Vesuviano – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La discussione prenderà il via dall’osservazione della sala centrale della mostra, che presenta – come in un piano-sequenza cinematografico – una serie di vedute della campagna vesuviana, in un’eruzione che sembra continuare ininterrotta dalla metà del Settecento ad oggi (con opere di Johan Christian Dahl, Pierre-Henri de Valenciennes, Pierre-Jacques Volaire, Gioacchino Toma Andy Warhol, per arrivare ad oggi con le opere di Trisha Donnelly e Wade Guyton).

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

domenica 29 aprile

› ore 11.00: Pompei@Madre: il museo come macchina del tempo
Visita tematica | Speciale Museumweek #differenceMW

Pompei rappresenta un laboratorio straordinario, in cui il tempo, per secoli, si è fermato e la mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica continua a rivendicarne il valore e l’ispirazione contemporanei. Il Madre si trasforma in una vera e propria macchina del tempo, che conduce i visitatori fra opere, manufatti, documenti e strumenti di scavo – che restituiscono la vita quotidiana della città antica di Pompei e le fasi della sua riscoperta – in dialogo, tra analogie e differenze, con opere e documenti moderni e contemporanei.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

lunedì 30 aprile

› ore 16.00: Pompei@Madre. “L’affresco”
Laboratorio per famiglie – bambini età consigliata 6-12 anni

A partire da una visita alla mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica, e in particolare alla sala in cui l’affresco rinvenuto nella domus pompeiana del Bracciale d’oro (I sec d.C.) è posto in dialogo con “l’affresco contemporaneo” che accoglie le piccole tele di Pádraig Timoney, genitori e figli saranno coinvolti in un laboratorio dedicato alla tecnica dell’affresco. Le ciotole contenenti i pigmenti multicolori rinvenute a Pompei saranno il punto di partenza per un percorso didattico che porterà ogni bambino a realizzare il proprio piccolo capolavoro.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso gratuito

martedì 1 maggio

› ore 12.00: Pompei@Madre. Curator’s tour con Andrea Viliani
Visita_focus #6: “Il futuro del classico: le Pompeii commissions per un nuovo patrimonio culturale”

Oltre trenta secoli di contemporaneità della Campania Felix e della cultura mediterranea, in una visita con il co-curatore della mostra e direttore del Madre Andrea Viliani: la sesta e ultima Visita_focus alla mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica avrà come tema e filo conduttore “Il futuro del classico: le Pompeii commissions per un nuovo patrimonio culturale”. Come in un finale aperto, infatti, a partire dall’estate 2018 sarà dato avvio a un progetto che permetterà l’utilizzo di “materie archeologiche” di provenienza pompeiana per la produzione di nuove opere d’arte contemporanea, dando inizio ad un “museo a cielo aperto”, come quello che fu immaginato dai viaggiatori del Grand Tour.

Prenotazione obbligatoria
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili
Ingresso a pagamento

Il museo è aperto fino alle 19.30

Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato 10.00 ⋅ 19.30 — Domenica 10.00 ⋅ 20.00
La biglietteria chiude un'ora prima / Martedì chiuso / Lunedì ingresso gratuito