Il fotografo Eduardo Castaldo e la curatrice Silvia Salvati davanti ad una delle installazioni della mostra “L’amica geniale. Visioni dal set” al rione Luzzatti, Napoli. Foto © Amedeo Benestante.

Curator’s tour “L’amica geniale. Visioni dal set”

 

In occasione del finissage della mostra, una visita con una guida d’eccezione: la co-curatrice Silvia Salvati.

In occasione del finissage della mostra L’amica geniale. Visioni dal set, una visita con una guida d’eccezione: la co-curatrice Silvia Salvati.

ore 18.00

Curator’s tour

Visita alla mostra L’amica geniale. Visioni dal set con la guida della co-curatrice 

La storia di Elena Greco, detta Lenù, e Raffaella Cerullo, detta Lila, in un racconto letterario e visivo messo in scena al Madre attraverso gli scatti del fotografo Eduardo Castaldo, che giorno dopo giorno, scena dopo scena, ha catturato col proprio obiettivo l’enigma degli opposti destini delle protagoniste dei romanzi di Elena Ferrante e dell’omonima serie televisiva diretta da Saverio Costanzo. Per l’ultimo giorno di apertura della mostra, lunedì 9 settembre alle ore 18.00, ad introdurre i visitatori nell’universo de L’amica geniale sarà la co-curatrice della mostra, Silvia Salvati. Un percorso guidato tra attimi, momenti, intrecci e situazioni, che rievocano la parola scritta e al tempo stesso mostrano il lavoro del cinema, restituendoci, attraverso le sue visioni, la potenza narrativa del romanzo.

Partecipazione gratuita | Ingresso al museo a pagamento

Prenotazione consigliata a questo link 👉 http://bit.ly/curators0909